Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Il Paese Zanica, tra memoria e storia Antico Borgo

Antico Borgo

Un borgo rurale con le sue chiese, le sue ville e il suo castello.

ZANGA

 

La terra luntana da Bergomo milia 4 verso mezo dì et dai confini del Milanese milia 9.
Fochi n. 219, anime 1.025: utili 310, il resto come di sopra.
Soldati: archibusieri 1, pichieri 1, moschetieri 4; galleotti 3.
Terre con il comun pertiche 803, con la città 2.580. Vagliono la perticha scudi 15 incirca et
rendono grani et vini abondantamente.
Il comune ha di entrata pertiche 70 di sgruzzo che è una pradaria vicina a detta terra dalla quale non si cava se non l'uso del pascolo.
Un console con sallario de scudi 10 con obligo di scoder et pagar.
Sindici quatro con salario de s.40 all'anno eletti da 12 huomini  che ogni anno si elegono dal comune uno per casa et così ogni anno si fa i conti facendo dir al populo // che per tal giorno si ha da far i conti col console di modo che ogni uno si può  ritrovarli presente. Governano il publico maneggio scodendo et pagando le gravezze terminate et al sindico generale della Squadra gli estraordinarii conforme al estimo de s. 14 in squadra, apprezzando ogni persona nel estimo del comune L. 100. Ma il Poncino nobile bergamasco et altri non vogliono pagare quanto li aspetta, che il comune si dole. Il maneggio importa circa d. t 500.
Il maggior riccho di questo loco può  havere di cavedale circa 600 scudi, li altri poi poveri né si fanno trafichi di sorte alcuna né mercantie ma tutti attendono a lavorare terre et bracenti et molti altri fori in negotii come a Venetia, Roma et altre parti.
La chiesa parochia S.to Nicolò con entrada de L. 600 de proprii beni.
Una chiesiola fora della terra lontana un milia di devotione dove quelli huomini mantengono un capellano a loro borse de elemosine con sallario de scudi 52.
Misericordia di entrada L. 800 quali sono dispensate a benefitio de poveri, maneggiata da huomini 8, quatro cittadini et quatro contadini che ogni anno si fa i suoi conti tenuti da un nodaro publico.
Una seriola detta la Morla con quatro rode di molino.
Un'altra detta la Seriola Vecchia, con doi rode di molino.
Un''altra detta Vescovada con doi rode di molino.
Animali: n. 225 bovini et cavalli 84, mulli 4. /
Giovanni da Lezze -  1596